martedì 14 maggio 2013

Ricotta fatta in casa....ricetta green :)


Oggi produciamo la ricotta in casa, vi assicuro che è  più facile di quanto si pensi, il risultato è delizioso e sorprendente e con pochi euro e in poco tempo otterrete  un prodotto genuino e versatile.

Questa ricotta è ottima sia per le preparazioni dolci che salate, potrete aromatizzarla con le spezie che più vi piacciono,con frutta secca, consumarla con olio e pepe, con la pasta, come secondo accompagnata a della verdure oppure come dessert  montandola con lo zucchero e la frutta fresca o con pepite di caffè e cioccolato.


Ho seguito la videoricetta del blog di focus Energicambiente

E' possibile farla anche senza il termometro :)



Per ca. 350gr di ricotta

2 litri di latte fresco
Il succo di due limoni filtrato (oppure 4 cucchiai di aceto di mele)
mezzo cucchiaino di sale (Il sale si può aumentare o diminuire, dipende dai gusti)

Ai fornelli:
Ho versato il latte con il sale in una pentola capiente, ho portato su fiamma media fino a che il latte raggiungesse la temperatura di 85°, per chi non disponesse di un termometro vi accorgerete che  il latte ha raggiunto la temperatura esatta poco prima dell’ebollizione, quando sui bordi della pentola si sarà formata una schiuma bianca, quindi ho tolto la pentola dal fuoco, ho aggiunto il succo dei limoni, ho mescolato con un cucchiaio di legno, vedrete che dopo pochi secondi affioreranno dei fiocchi in superficie, ho rimesso la pentola sul fuoco fino a portare il latte ad ebollizione, ho quindi spento il fuoco e ho lasciato riposare il composto per mezz’ora.
Ho infine versato la ricotta in un colapasta foderato con un canovaccio pulito, ho lasciato colare tutta la parte liquida, ho poi messo la ricotta in una fuscella, per chi non disponesse di una fuscella potrete metterla in un colino a maglie strette, ho pressato bene e l’ho riposta in frigo per un’ora prima di consumarla.

Buono a sapersi:
Con il siero rimasto potrete fare lo stesso procedimento e otterrete un altro piccolo quantitativo di ricotta, con la parte liquida che rimarrà potrete innaffiare le vostre piante.

Grazie per essere passati di qui e per il vostro affetto :)

Kisses and keep in touch


 

23 commenti:

  1. E' uno degli esperimenti che mi riprometto sempre di fare.. chissà!!!! :-) perfetta la tua.. smackk

    RispondiElimina
  2. Divertente da fare, tanta soddisfazione e buonissima. Difficile tornare a quella comprata. Un bacio, buon pomeriggio

    RispondiElimina
  3. Sei sempre sorprendente!!!!
    Bacione gande

    RispondiElimina
  4. no, ma è facilissimo!!!! Non avrei mai detto... però è antieconomica, latte per 2 lt. a 1,40... conviene? Bacione

    RispondiElimina
  5. mammamia che buona! io adoro i formaggi ma in questo periodo li devo limitare al masssssssimo! assaggio la tua col pensiero, inebriandomi del suo fresco sapore!
    un abbraccio e complimenti, davvero brava

    RispondiElimina
  6. Ma che interessante ricettina ci hai lasciato,sarei tanto curiosa di conoscerne il sapore,baci e a presto
    Z&C

    RispondiElimina
  7. Bravissima!!! E' perfetta, direi esperimento riuscito.. io ricordo sempre quando la faceva mio nonno con il calderone sul focolaio!!

    RispondiElimina
  8. E' una delle ricette che vorrei provare, ora con la tua ricetta dettagliata non ho più scuse. Alice

    RispondiElimina
  9. Paoletta ma tu sei stupenda... ora devo provare anche io a fare la ricotta in casa! Un bascione dolcezza!

    RispondiElimina
  10. Ciao!!!
    E' un po' che mi sono segnata il procedimento per farla, adesso che lo vedo qui da te e spiegato così bene, mi fa ancora più voglia di provare!!
    Grazie!!! Roby

    RispondiElimina
  11. Tesorina mia, tu sei geniale <3 Aspettavo di vederla su questi schermi!!! :D Salvo la ricetta e ci provo quanto prima ;) Ti abbraccio, ti voglio tanto bene e spero di vederti presto :**

    RispondiElimina
  12. Troppo buona!!!! fare la ricotta in casa deve essere una soddisfazione grandissima. Complimenti cara, sei bravissima.

    RispondiElimina
  13. è buonissima e si può utilizzare anche latte scaduto, casomai ne avete in frig, con ottimi risultati!

    RispondiElimina
  14. ciao! Una volta la feci e devo dire che come dici tu è buona e semplice da fare, io devo ancora acquistare il termometro ma in zona non l'ho ancora trovato. Visto che non ho ancora pranzato, posso fare una salto a casa tua ;) Tanti baci e complimenti!

    RispondiElimina
  15. Paola la tua ricetta è fantastica !!! La voglio provare :-) bravissima :-) un bacione e complimenti ancora

    RispondiElimina
  16. Ciao tesoro, io così faccio il paneer, il formaggio indiano che però va senza sale :P
    Un bacione

    RispondiElimina
  17. Perfetto che semplicità è da provare :) Bacio
    http://mieleevaniglia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. ciao Paola! un esperimento da fare! senza dubbio alcuno! mi fido! ;-)

    RispondiElimina
  19. Uh si! Anche io ogni tanto la faccio.
    Mi hai fatto tornare la voglia :D
    E' un po' che non passavo di qui ma il tempo ultimamente mi sfugge tra le dita!
    Buona giornata :)

    RispondiElimina
  20. fantastica, io adoro la ricotta, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  21. fantastico! home made è meravigliosa!

    RispondiElimina
  22. Quanto può essere buona la ricottina fatta in cssa e che soddisfazione!

    RispondiElimina
  23. Ciao! Ho appena provato questa ricetta e l'ho messa a filtrare con la garza dopo una quarantina di minuti di riposo..era ancora calda.. ma ci sta mettendo un sacco di tempo ed è ancora molto liquida!!! è normale? io ho provato a spingerla e muoverla un pò pensando che forse il colino era troppo fitto...ma non esce più di una goccia...non mi spiego come mai visto che è liquidina... per ora è a filtrare in frigo... Aspetterò domani ad assaggiarla!
    Grazie per adesso...le tue spiegazioni sono eccellenti e l'idea mi ha conquistato!
    valy

    RispondiElimina

Grazie mille a tutti quelli che vorranno lasciare un consiglio, una critica o un semplice saluto!
Con affetto
Paola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...