martedì 30 ottobre 2012

Charlotte alla crema di pistacchio, nocciola e cioccolato fondente

Ebbene si io soffro di metereopatia, per me il clima mite e il bel tempo sono fonte di grande energia, l'inverno mi invecchia, mi intristisce e mi rende poco attiva...non sopporto il freddo, la pioggia, il vento...come devo fare??? Dovrò andare a vivere alle Canarie...mio cognato mi dice che quella sarebbe una buona soluzione, sempre caldo, sempre bel tempo,sempre in mutande,  sempre fiesta e siesta....quella sarebbe la vita dei miei sogni....ma la realtà invece?...Ci porta  a vivere giornate piene di stress e problemi da risolvere....per altro uggiose e fredde all'improvviso... E' meglio sognare, sognare sempre...magari qualche volta i nostri desideri si avverano pure....chissà! Io ci credo!
Oggi vi offro una fetta di Charlotte, l'ho preparata per il compleanno di mio marito e di mia cognata (la gemella)...spero vi piaccia!



Per la Charlotte:
30 savoiardi per il contorno
10 savoiardi per la base
150gr di biscotti secchi
150gr di cioccolato fondente in scaglie
500gr d mascarpone
500gr di panna montata zuccherata
mezza tazzina di rhum
3 cucchiai di zucchero a velo
2 cucchiai di pasta di nocciole (qui la ricetta)
2 cucchiai di crema di cioccolato alle nocciole
2 cucchiai di crema di pistacchio (ho usato quella di Aroma Sicilia vinta al concorso di Gioia)
100ml di latte
3 fogli di gelatina

Sciroppo per bagnare i savoiardi: 
400ml di acqua
200gr di zucchero
1 tazzina di rhum

Per la ganache al cioccolato fondente
250gr di cioccolato fondente in scaglie
250gr di panna fresca
40gr di burro

Ho fatto riscaldare la panna con il burro, ho quindi versato il cioccolato fondente, ho mescolato fino a che il cioccolato si sciogliesse perfettamente. Ho aspettato che si raffreddasse, l'ho riposta in freezer per mezz'ora e poi l'ho montata.


Per le meringhe:
200gr di albumi
400gr di zucchero a velo
2 cucchiaini di vanillina pura 100%
qualche goccia di limone
1 pizzico di sale

Ho montato gli albumi con un pizzico di sale, mentre si montavano ho aggiunto metà dello zucchero, quando sono risultati ben montati ho continuato a mescolare con una spatola e ho incorporatoil rimanente zucchero, un cucchiaio alla volta, infine ho aggiunto il succo di limone filtrato. Ho messo il composto in una sac a poche e ho formato dei ciuffetti sulla teglia del forno ricoperta da carta da forno, ho infornato in forno preriscaldato a 80° per ca. 4 ore. 


Procedimento:
Per prima cosa ho messo la gelatina in ammollo in acqua fredda, ho riscaldato il latte con i semi di vaniglia, ho strizzato la gelatina e l'ho mescolata al latte fino a farla sciogliere, nel mixer ho frullato il mascarpone con lo zucchero a velo e il rhum, quando il composto è diventato liscio ed omogeneo, ho aggiunto il latte con la gelatina e la panna montata, ho mescolato con una spatola dall'alto verso il basso e ho diviso il composto in tre ciotole, in una vi ho aggiunto la  pasta di nocciole e la crema di cioccolato alle nocciole, in un'altra la pasta di pistacchio, la terza l'ho lasciata bianca.
In una teglia a cerniera, ho disposto i savoiardi, precedentemente inzuppati nello sciroppo, in senso verticale, sulla base della charlotte, ho pressato, con l'aiuto di un cucchiaio, i 10 savoiardi e i biscotti tritati grossolanamente, vi ho versato sopra il composto a nocciola, ho ricoperto di cioccolato fondente in scaglie e ho proceduto versando il composto bianco, ho ricoperto di cioccolato fondente in scaglie e ho concluso con il gusto a pistacchio, ho infine ricoperto il tutto con la la ganache al cioccolato fondente, ho riposto in frigo la torta per 4 ore.
Ho infine decorato con la granella di pistacchi Aroma Sicilia  e le meringhe










 Colgo l'occasione per ringraziare due care amiche virtuali a cui voglio un gran bene e che stimo tanto  Giovanna del blog Cocomerorosso e Ketty el blog Zagara&Cedro che in contemporanea mi hanno assegnato questo prezioso riconoscimento


Questo  riconoscimento è stato creato dallo scrittore spagnolo Alberto Zambade, il quale nel 2008 concesse nel suo blog Leyendas "El Pequeño Dardo " , il seguente premio ai primi quindici blog selezionati da lui e da quel momento il premio iniziò a circolare su internet. Secondo il suo creatore, questo premio vuole " riconoscere il valore di ogni blogger, per il suo impegno nella trasmissione di valori culturali, etici, letterari e personali". Esprimendo in ultima analisi la loro creatività, attraverso il suo pensiero rimane vivo innato tra le sue parole.

I blog che ho scelto sono:
http://laricettachevale.blogspot.it/
http://www.cucinalibriegatti.com/
http://arricciaspiccia-emanuela.blogspot.it/
http://vatineesuvimol.blogspot.it/
http://dolcemeringa.blogspot.it/
http://paneamoreceliachia.blogspot.it/
http://www.tavolartegusto.it/
http://www.assaggidiviaggio.blogspot.it/

Ringrazio tutti voi che passate a trovarmi, che lasciate il vostro segno con i vostri dolcissimi commenti...siete la mia carica! Grazie di cuore!
Un bacio forte forte


Vi ricordo di partecipare a "Cucinando Curiosando"....mandatemi tante ricette curiose!


28 commenti:

  1. brava paola, è bellissima e sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
  2. Posso venire alle Canarie con te?! Anche io non amo il freddo poi ho un periodo che son boh lunatica.... Sarà perché è' cambiato l orario?!
    Però credo che mi consolerei più che volentieri con una fetta di torta!!!!! Cioccolato e pistacchio divina!!!!
    Baci

    RispondiElimina
  3. Innanzitutto complimenti per la torta che mi sembra realizzata alla perfezione, saranno stati contenti i festeggiati^^
    Grazie per avere pensato a noi, sei stata gentilissima! :-)
    Fabio

    RispondiElimina
  4. Allora ti va di partire insieme? io amo le Canarie ed il sogno nel cassetto è proprio una casetta a Fuerteventura :-)
    altro che Napoli, un giro insieme per Corralejo! perchè sei di Napoli Paola?
    A proposito di Napoli, di dolci e di golosità, questa charlotte è MERAVIGLIOSA!!
    Vaty

    RispondiElimina
  5. Questo post avrei potuto scriverlo io…paro paro! Ma se emigrassimo come le rondini? Solo per l’inverno, poi torniamo a primavera. Non sarebbe la soluzione ideale? Mi sa che sogno troppo eh? E sogno pure una fetta di questa splendida charlotte ^_^ Marito e cognata hanno festeggiato il compleanno davvero in gran golosità :) Complimenti per il premio, un bacione

    RispondiElimina
  6. Certo che ci piace la tua charlotte!!!!Una meraviglia!!!Auguroni a tuo marito e alla sua gemella!!
    Complimenti a te per il premio meritatissimo!!!
    Buon pomeriggio

    RispondiElimina
  7. Che bella questa charlotte, e sarà di certo buonissima... Un bacione

    RispondiElimina
  8. Grazie Paola per aver pensato a noi!!!!
    Sai che anche mio marito ha un gemello! Non c'è rischio di sbagliarsi però!!!
    Niente storie alla Beautifull.
    La tua Charlotte è fantastica.
    un abbraccio
    alice

    RispondiElimina
  9. Ma oggi pubblicate tutte quante solo dolci perfetti e golosissimi?!? ma mi volete proprio male!! Sto per svenire davanti al monitor!
    Questa charlotte è una vera e proprio favola!!!

    RispondiElimina
  10. Fiesta e siesta sarebbe davvero un sogno ... ma riusciremmo davvero ad oziare e basta? Ho i miei dubbi. Questa charlotte è davvero superba. Quanto lavoro... ma che risultato! Bravissima.

    RispondiElimina
  11. A me lo dici? Lo sai che il mio sogno sarebbe vendere tutto e andare ad aprirmi un ristorantino in qualche posto tropicale? Purtroppo l'Assistente non è daccordo...
    Come sempre hai creato una cosa buonissima e bellissima. Ora scatta la domanda. Se al osto della crema di pistacchio uso l'estratto (che è bello denso) va bene uguale?
    Infine grazie mille per le parole che li lasci ogni volta che passi da me, mi riempi sempre fi gioia e di orgoglio, grazie per questo premio perchè riceverlo da una persona speciale come te è un onore *_*
    Ti mando un abbraccio grande grande

    RispondiElimina
  12. Fiesta e siesta...io potrei morire subito!Do il meglio di me stessa con il clima rigido!Io e il mare un'unica cosa ,ma soprattutto d'inverno,quando mi perdo in lunghe passeggiate lungo i litorali qui verso Sabaudia,Terracina....eccco,una bella passeggiata,mare agitato e una fetta della tua torta...non mi manca nulla....
    Un bacio
    monica

    RispondiElimina
  13. Una torta fantastica!!!
    I savoiardi, la crema al cioccolato e pistacchio tutti ingredienti che adoro... prenderò sicuramente spunto da questa per preparare anche la mia torta di compleanno!!
    Grazie mille

    RispondiElimina
  14. Complimenti cara Paola, sei sempre più brava, questa ricetta mi tenta tantissimo, tra l'altro è bellissima anche la presentazione, molto elegante!
    Un bacio e buona serata.

    RispondiElimina
  15. Anche io avrei dovuto fare una charlotte per questo fine settimana, per i 50 anni di mio cognato, ma siccome non festeggia, preferisce una pizza in famiglia, la torta salta. Credimi, avrei preso molti spunti alla tua. E' molto elegante e con quella crema, sarà sicuramente tanto buona. E come ci stanno bene le meringhe. Per quanto riguarda le Canarie, ti faccio una proposta: Partiamo insieme e chissà magari ci inventiamo qualcosa nella ristorazione. Cosa ne pensi? Scherzi a parte, tu dove vivi? Qui da noi il tempo cambiato da poco, ma non vedo l'ora che arrivi maggio. Ciao e complimenti anche per i premi!!!!

    RispondiElimina
  16. clap clap clap per questa torta ci vuole l'applauso! bravissima, marito e cognata saranno stati super felici di questa golosità! A proposito auguroni a loro e complimenti a te :)

    RispondiElimina
  17. Bellissima torta!! Complimenti è davvero invitante e le foto sono molto belle:-) Molto bello anche il tuo blog:-) un saluto Cinzia

    RispondiElimina
  18. non una torta...ma un'opera d'arte di golosità!
    spettacolare cara!
    un bacio

    RispondiElimina
  19. Paola carissima! riesco appena a collegarmi al pc sono stata male tutto il giorno con il mal di testa (appena scritto da Vaty e lo ripeto pure qui) io soffro l'inverno, il freddo e l'umido.. e ho subito ho accennato un sorriso leggendo gli esordi di questo post! alle Canarie? quando e dove? io ho già la valigia pronta amica:)mi consolo con una fetta di questo strepitoso dolce ... semplicemente fantastico cara.. per gli abbinamenti, gli ingredienti e la presentazione! bravissima! Grazie mille tesoro per questo premio, per aver pensato a me.. lo conservo gelosamente.. ancora grazie!

    RispondiElimina
  20. Eccomi,sono arrivata,che giornataccia oggi oh! e che ti vedo....ci affonderei il viso altrochè,sei bravissima e che colori hai usato....e poi siamo sempre più brave a fare le fotoreporter non solo foodblogger ah ah ah ;-)
    Paoletta ti ringrazio anche per la citazione,tvb!
    Z&C

    RispondiElimina
  21. Bella questa charlotte ed immagino buonissima!....quella fettina nella foto piccina e' davvero invitante!...baci e buonanotte!

    RispondiElimina
  22. Fantastica questa charlotte, Paola! :D E che buona deve essere... auguri a tuo marito e tua cognata, allora! Saranno stati felicissimi! :) Tesoro, grazie infinite per aver pensato a me ed avermi assegnato questo premio, ti inserisco subito tra i ringraziamenti e ti abbraccio forte forte! So che ci sei, sempre e comunque, lo so e ti ringrazio :) Anche per me questo è un periodo un po' caotico e pieno zeppo di cose da fare, quindi scusami anche tu per qualche assenza ma ricordati che ti stimo tanto e faccio il tifo per te :) P.s.: Credici... i sogni, quando li desideriamo fortemente, si avverano. Possiamo aspettare un giorno, un mese, anni... ma si avverano. Sempre. Ed io te lo auguro col cuore :)

    RispondiElimina
  23. Questa charlotte è veramente bella! tanti auguri ai festeggiati :-)!!
    Alle Canarie, pensandoci, non sarebbe male vivere, neanche la noia di fare il cambio di stagione (tanto non lo faccio mai! ma mi rimane il pensiero che dovrei farlo!!).
    Buona giornata!
    Elisa

    RispondiElimina
  24. tesoro passo per un saluto e augurarti un felice ponte...mi assenterò qualche giorno.. ci leggiamo lunedì un abbraccio grande:**

    RispondiElimina
  25. Che delizia! Auguri ai festeggiati...mi raccomando!!

    Ps. Complimenti per il premio.

    Ps2 spero di riuscire a partecipare presto al tuo contest, abbi fiducia!

    RispondiElimina
  26. ma questa torta è splendida!!!! complimenti!! verrò presto a curiosare tra le tue bellissime ricette :-) ciao!

    Federica :-)

    RispondiElimina
  27. Buongiorno, vorrei rimanere anonimo ma vorrei sconsigliare quell'azienda che ha sede in germania e fa credere di lavorare dell'ottimo prodotto, nella zona di Bronte, esistono svariate aziende produttrici che si avvalgono di esperienza secolare e di un prodotto secondo a nessuno nel suo genere; il Pistacchio Verde di Bronte D.O.P.
    SE QUESTA E' UNA TORTA DA 10, CON IL PISTACCHIO BRONTESE DIVENTEREBBE DA 13!!!!! CHIEDETE SEMPRE UN CERTIFICATO E ACCONTENTATEVI DI ACQUISTARE IL FRUTTO AL NATURALE A COSTO DI TRITARLO DA VOI ONDE EVITARE TRUFFE..
    PER QUANTO RIGUARDA LA CREMA DI PISTACCHIO, CONOSCO UN'AZIENDA DI BRONTE INSUPERABILE NEL PRODURLA. UNO STUDIO SVOLTO DA ESSI HA STABILITO CHE 96 SU 100 SONO RIMASTI SENZA PAROLE AL GUSTO SOPRAFFINO DELLA STESSA. PENSATE CHE, NEL LONTANO 2008 SONO FINITI IN TV CON IL PRINCIPE DI INGHILTERRA COLPITO ANCHE ESSO DALLA CREMA DI EVERGREEN. SONO CLIENTE ABITUALE DA ANNI E QUESTA TORTA CON I LORO PRODOTTI MI HA VERAMENTE PORTATO IN UN ALTRO PIANETA. COMPLIMENTI ALLA CUOCA. :-) CIAO SARA

    RispondiElimina

Grazie mille a tutti quelli che vorranno lasciare un consiglio, una critica o un semplice saluto!
Con affetto
Paola

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...